mail facebook

You are here:    Home Chi siamo Partner Fond. Solidarietà Reggiana

Fond. Solidarietà Reggiana

Un passo molto importante è stata la costituzione, nel 2004, della Fondazione “Solidarietà Reggiana”. Gli enti promotori sono stati il “Centro di Solidarietà di Reggio Emilia”, l’Associazione “Amici del CeIS” e l’Associazione di Volontariato “Servire l’Uomo”.

Si è così inteso corrispondere a una opportunità-necessità di queste Associazioni e, in particolare, del Centro di Solidarietà di Reggio Emilia, di poter disporre di un idoneo strumento giuridico, che, pur in totale autono­mia, ma connotato di specifiche attribuzioni e funzioni, potesse farsi carico di tutte le strutture e luoghi operativi (già acquisiti o da acquisire, sia in forza di contratti con terzi sia tramite edificazioni con provvista propria) necessari e comunque funzionali all’attività quotidiana degli enti fondatori.

In tale ottica è da collocarsi la completa unificazione di tutta la precedente contrattualistica, già facente capo al Centro di Solidarietà, nonché e soprattutto la recente costruzione di una nuova unità immobiliare, denominata “Casa Aperta”, che consentirà, grazie alla provvida contribuzione di alcune istituzioni reggiane (Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, Fondazione Pietro Manodori) di meglio programmare e organizzare le quotidiane opere di volontariato e solidarietà degli enti fondatori.

Ma la Fondazione non esaurisce in questa, sia pur necessaria competenza, la sua funzione, quale prevista dallo Statuto; infatti, parallelamente a detta competenza patrimoniale, la Fondazione persegue finalità di in­formazione, di formazione e, in genere, di cultura, che vuole essere a beneficio, supporto e promozione della presenza e attività dei suoi fondatori, nella Società Reggiana e oltre.

Sotto questo ultimo profilo, sono in corso rapporti proficui di collaborazione con l’Università di Modena e Reg­gio ed è stato dato avvio a eventi culturali, primo dei quali il recente convegno sulla legalità, incentrato sulla figura dell’Avv. Giorgio Ambrosoli.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione è composto da 5 membri (indicati e proposti dai fondatori), che sono: Don Giuseppe Dossetti, Dott.ssa Anna Fontana Boni, Rag. Antonio Carri, Avv. Franco Mazza, Rag. Riccardo Simonini. Presidente della Fondazione è l’Avv. Franco Mazza.

Conclusivamente, si può ben dire che, sia per volontà dei fondatori, sia per disposizione statutaria, la Fonda­zione è sorta e agisce in funzione e a beneficio primario degli enti fondatori stessi, senza tuttavia mai perdere di vista, nella sua autonomia gestionale e nel rispetto dello Statuto, le necessità e le istanze della collettività in cui (e per cui) la Fondazione opera.

La Fondazione ha ottenuto nel 2012 la qualifica di Onlus.

Sede:

“Casa Aperta”

Via Antonio Urceo detto Codro 1/1

42123 Reggio Emilia (RE)

Tel: 0522 451800 – Fax: 0522 438542